Link all’articolo precedente: https://www.artovercovers.com/2022/12/06/anche-il-natale-ha-i-suoi-fantasmi-scrooge-or-marleys-ghost/

Con il primo lungometraggio “Scrooge” datato 1935, A Christmas Carol” del 1938 fa parte dei due film con sonoro dedicati alla storia di Charles Dickens usciti negli Anni’30. La pellicola diretta dal celebre regista Edwin L. Marin, si veste di un raffinato romanticismo, diventando un film per tutti, da vedere con tutta la famiglia. Il concetto “sensibile” del Natale diviene così condivisibile sul grande schermo, trasmettendo grande dolcezza, grazie soprattutto alla struggente storia del piccolo Timmy Crachit che ruberà quasi la scena al protagonista Ebenezer Scrooge.

La tecnologia vede un considerevole slancio avanguardistico; non è impressionante e bellissima questa trasparenza spettrale che identifica il fantasma di Jacob Marley? L’aspetto originariamente inquietante degli spiriti viene reso in A Christmas Carol” più accomodante per lo spettatore, dando un risultato avvolgente e adornato da una più umano approccio.

Articolo correlato:

I fantasmi del Natale con Micky Mouse e i Muppets