Anno d’uscita: 2010
All Ends nasce nel 2003 in Svezia, come band alternative metal. La caratteristica di questa band è il duetto vocale di Emma Gelotte e Tinna Karlsdotter, ovvero le due cantanti della band, mentre in sottofondo prevale il pesante suono dell’heavy metal. Il 17 marzo 2009 la cantante Emma Gelotte decide però di lasciare la band per motivi personali e verrà quindi sostituita da Jonna Sailon. L’album che vado a recensire è «A Road tTo Depression», del 2010, dove prevale una copertina bianca con, come simbolo, solo un semplice petalo di rosa rossa dalla quale però cade del sangue, come se il petalo stesso si stesse sciogliendo. Non a caso quindi il titolo dell’album, «una strada per la depressione». La rosa è associata a vari significati, a volte anche complessi; può rappresentare l’amore pieno di passione, la purezza e la verginità, l’elevazione spirituale e la vanità, la sensualità, la bellezza…ma anche la decadenza, che forse è quella che più si addice a questo artwork…la decadenza appunto di tutto ciò che la rosa stessa sta a significare, di tutta la lunga lista che ho elencato prima. Copertina redatta da Antonella Astori.