Anno d’uscita: 2009
Sito web: https://en.wikipedia.org/wiki/Elysion_(band)
Gli Elysion sono una gothic metal band, provenienti dalla Grecia e sono attivi già dal 2006, ma solo nel 2009 compaiono col loro primo album “Silent Scream”, con l’etichetta Massacre/AudioGlobe. La copertina di questo disco è stata creata da Natalie Shau, artista proveniente dalla Lituania, già famosa per aver creato gli artwork per Lacuna Coil, Poisonblack e dei The Duskfall.

Il titolo del lavoro è in riferimento al silenzio di un neonato quando nasce e subito dopo muore; nella copertina vi è rappresentata una donna con una maschera dagli occhi enormi e inespressiva, vestita con del pizzo nero, simbolo appunto di lutto e in mano porta dei gigli bianchi: questi ultimi stanno infatti a significare la purezza, caratteristica propria di un bambino. La maschera potrebbe stare a significare che davanti alle avversità della vita tutti si nascondono, non esprimono i loro sentimenti per paura di farsi vedere deboli, però vogliono comunque essere in qualche modo presenti e, pur non parlando, mostrano simboli per poter farsi capire.

Dietro questa enigmatica figura femminile, s’intravede una finestra enorme con delle tende, ma intorno tutto appare buio, quasi a stare a significare (appunto) il silenzio. Per citare una frase inerente a questo album, propongo una frase della canzone “Erase Me”: «I’m near bot my heart is cold, my eyes can’t hold the tears, I’m here and my mirror shows, my childhod’s ghastly fear» (I miei occhi non riescono a trattenere le lacrime, io sono qui e il mio specchio mostra la terribile paura della mia infanzia).
Antonella “Aeglos” Astori