La Quara – Premio Letterario http://www.premiolaquara.com/
Casa editrice: Infinito edizioni
Sito web: https://www.infinitoedizioni.it/
“Il Portone è lo specchio della nostra coscienza. Non importa se di legno leggero o pesante, se blindato, o se abbellito da preziosi intarsi floreali. La sostanza non cambia. Il Portone aperto è richiamo all’accoglienza, all’ospitalità: alla ‘filoxenia’, che è il patrimonio della Grecia, la mia seconda patria. Il Portone chiuso può essere sinonimo di riservatezza, di discrezione, di rispetto, ma può anche essere prova o testimonianza di egoismo, di rifiuto, di rigetto assai poco umano di qualsiasi forma di generosità e di dialogo. «Che gli altri stiano fuori. Penso soltanto a me stesso». Ancor più grave è quando i Portoni crescono e diventano giganteschi, mostruosi e sinistri muri di cemento, spessi e altissimi, per scongiurare qualsiasi forma di contaminazione. Ci si rinchiude nel ghetto per paura degli altri. Ma i ghetti non hanno mai portato fortuna”.
(Antonio Ferrari)

Il Premio La Quara è un concorso letterario per “short stories” che quest’anno arriva alla sua 5° edizione. Ideato dal prof. Massimo Beccarelli (noto per le sue attività di divulgazione su Twitter e blogger per l’Espresso), questo premio ha come punto di forza la giuria, che ogni anno cambia ospitando scrittori blogger e giornalisti di fama internazionale, ed è presieduta però sempre da Antonio Ferrari, editorialista del Corriere della Sera. I dieci racconti semifinalisti vengono pubblicati in un libro, edito da Infinito Edizioni, presentato il giorno del concorso (ultimo sabato di agosto) e da quel giorno disponibile in formato cartaceo o digitale sul sito della casa editrice e nei migliori store on line. Quest’anno , tema e titolo del libro, “Il portone”, che può essere la porta di casa, un uscio sempre aperto per offrire accoglienza, oppure un muro di separazione dal resto del mondo, o magari una porta chiusa per nascondere drammi familiari, sofferenze che non si vogliono condividere. il “portone” puo’ essere anche quello del cuore, della “filoxenia” greca, che significa appunto ospitalità.

La copertina raffigura in maniera semplice ma altrettanto “misteriosa” questo portone, che in realtà è un portone particolare, il portone al numero civico 1 di Piazza La Quara, luogo che da nome al Premio e che ospita la cerimonia di premiazione ogni anno. Un incrocio di vie, questo significa “La Quara”, un luogo caro ai borgotaresi perché sede delle più importanti manifestazioni culturali, per tutti associato a innumerevoli ricordi di serate estive. Questo portone (fotografato da Gabriele Marogna di Piccola Agenzia Creativa) , che non abbiamo mai visto aperto, e che presenta i segni del tempo, i colori di vari strati di vita, ci ha ispirato, e non poteva che essere la copertina del libro di questa edizione del Premio.
Elisa Delgrosso