Casa editrice: Sensoinverso Edizioni
Sito web: http://www.edizionisensoinverso.it/Catalogo_AcquaFragile_La_rivincita_di_uno_sfigato.htm
La copertina l’ha realizzata il grafico che collabora con l’editore, ha voluto enfatizzare quelle parti del libro ove racconto delle vessazioni subite da alcuni insegnanti quando ero piccolo. Le formulette scritte sulla lavagna riflettono la mia passione per la matematica… l’unica pecca è che potrebbero far associare la maestra ritratta alla prof. di matematica quando invece il mio incubo era quella di lettere! Il libro è un saggio autobiografico con riflessioni politico-economiche sul mondo d’oggi. Uno dei topic centrali del libro sono le mie pessime esperienze col mondo della scuola ove da una parte ho subito diversi atti di bullismo e dall’altra trascuratezze e giudizi sprezzanti da parte di docenti. In sintesi è la storia di un povero “figlio di operai” che in barba a tutti ha fatto una discreta carriera, un messaggio di augurio ai tanti giovani che oggi si trovano in difficoltà.

È una sorta di autobiografia romanzata, un diario dei primi quarant’anni circa di vita dell’autore, che ripercorre le tappe salienti della propria crescita culturale, professionale, e umana, rimembra gli errori e le scelte azzeccate, gli impedimenti fastidiosi e gli ostacoli superati, dalle prime esperienze scolastiche fino ai seguenti successi in ambito universitario e professionale. Ma è anche, questa, una testimonianza della società attuale, una fotografia dei sentimenti e dei credo che animano parte della popolazione italiana. Raccontando gli aneddoti e le peripezie della propria vita, infatti, l’autore si lancia in digressioni su politica interna e internazionale, su società, religione e storia, dando il proprio parere su determinati eventi, accadimenti e fenomeni che stiamo vivendo in questo determinato periodo storico.
Per saperne di più potete leggere l’interessante intervista a questo sito: http://nuovavenezia.gelocal.it/venezia/cronaca/2018/05/12/news/matteo-da-vittima-di-bullismo-a-manager-1.16825923?refresh_ce
Matteo Favaro