Luogo e anno di formazione: Italia, 1985
Sito web: http://www.afterhours.it/
Alla ricerca di un nome “dolce” che fosse in contrasto con la musica “aspra” del gruppo, Manuel Agnelli e compagni presero in prestito la dicitura Afterhours da una canzone dei Velvet Underground, più precisamente, il pezzo si intitolava “After Hours” ed era incluso nel terzo omonimo album della band di Lou Reed.