Anno d’uscita: 1986
Sito web: http://www.zucchero.it/
Parlando di artisti italiani, una copertina che sicuramente ha avuto un fortissimo impatto visivo che tuttora perdura negli anni, è decisamente questa del mitico Zucchero Fornaciari. Il nostro Joe Cocker italiano ha voluto far immortalare dal fotografo Mario Convertino la figlia Irene di tre anni sulla copertina di “Rispetto”, album del 1986.

La bimba è ritratta di profilo in posizione eretta davanti al microfono. La postura è perfetta per far risaltare la trasgressiva pettinatura punkeggiante. Probabilmente, la piccola cresta sarà uscita dopo il consueto bagnetto; è divertente creare strambe pettinature con i capelli ancora umidi, e, come ben si sa, la consistenza di quelli dei bimbi di poco tempo tengono bene la piega! Il pannolone è saldamente attaccato al sederino e, si spera, non ancora riempito (!). Lo sfondo, che si riconduce alla femminilità del soggetto è di un colore rosa acceso, che fa risaltare maggiormente l’impatto cromatico della foto. Il microfono è stato fatto su misura e posto davanti alla bocca di Irene, la quale si dimostra già ben preparata per la carriera da cantante che seguirà gli anni successivi.

Si dimostra disinvolta e molto decisa, con grande padronanza di sé. Nell’apparecchio sembra infatti urlare a squarciagola il ritornello della title track: “Non c’è più rispettooooo!!!!”
Sara “Shifter” Pellucchi