Luogo e anno di formazione: Italia, 2008
Sito web: http://www.simusband.com/
Il significato del nome di questa band comasca, già incontrata su questo sito con le recensioni delle copertine dei loro due dischi “Vox Vult” e “Human Prison”, lo spiegherà per noi il cantante Mimmo d’Elia. “Simus” è la prima persona plurale del congiuntivo esortativo del verbo essere in latino e tradotto letteralmente sarebbe “che noi siamo”. Quindi, in chiave mistica e spirituale “Simus” è come un mantra, una vera e propria esortazione all’essere, al divenire, all’evolversi in maniera consapevole attraverso la propria esperienza musicale ed artistica.