Autore: Alberto Massaccesi

“Transizione” – Leukemia

Anno d’uscita: 2015 Sito web: https://www.facebook.com/Leukemia Effimera è la terra che plasma l’uomo nascente e lo inghiotte nella sua dipartita. La casualità delle forme che la terra crea – nei lavori del cantante Roberto Girola – la relativa effimerità del disegno pronto a scomparire come dune del deserto accarezzate dal vento, sono il ritratto della vita e di un gruppo, i Leukemia, che dalla transizione e dai suo meccanismi sono stati spesso coinvolti; racchiudendo questa magia, imprimendola in un album con parole ed immagini. L’esperienza dell’effimero nella condizione umana fu sperimentato dalla band – formata intorno al 1983 –...

Read More

“A Glimpse Into The Absurd” – The Voices

Anno d’uscita: 2017 Sito web: www.facebook.com/TheVoices-344132869254232/ Boschi immaginifici, fantastici e mistificatori con le loro immagini criptiche o di duplice interpretazione, sono sempre stati una costante delle copertine di album sia di cultura afro-americana che “rock”, sopratutto nelle decade ‘70s. Che siano esse illustrazioni iperrealistiche, come i dipinti di Mati Klarwein per i Santana e Miles Davis, paradisi verdi della band fusion Spyro Gyra o fumettistiche come gli inglesi Cathedral (con chiari riferimenti a Bosch), l’intento è sempre stato quello di trasmettere una sensazione di musica mistica, sognante o sciamanica e attenta al divino. Ed è proprio la ricerca del sogno...

Read More

L’estetica Post Punk svedese – Prima parte

Quando si parla di “estetica Post Punk svedese”, si parte ad indagare verosimilmente già dal 1977, quando il Punk, in Svezia come nel resto d’Europa, era già fenomeno decodificato ma non ancora surclassato dalla nuova ondata di sperimentazione. Nella penisola si assiste ad un periodo estetico delle copertine dei dischi Punk, che sembra portare una strana aria vecchia, ma con un nuovo vestito. Che la moda di un certo genere musicale tenda ad uniformarsi anche a chilometri è un dato di fatto: in Svezia, infatti, si abbraccia questa teoria anche all’interno dei propri confini, l’eredità estetica Pop (svedese) degli...

Read More

“Questions” – Eggsite

Anno d’uscita: 2017 Sito web: http://www.facebook.com/eggsite Le domande sono creatrici di vita. Convertono palizzate in strade, siano esse agevoli e pianeggianti o scoscese e perigliose. Le domande sono in simbiosi con quello che nei viaggi sciamanici viene definito “intento”, che è vera e propria scintilla per accendere e accedere ad un nuovo viaggio, ad una nuova strada. Per dirla con Seneca: “Non esiste vento favorevole per il marinaio che non sa dove andare”. Qualcuno disse che le domande non sono mai sconvenienti come possono esserlo le risposte. Proprio questo è il fondamento del test di Rorschach, dove le risposte –...

Read More

“La Batteria, Il Contrabbasso Eccetera” – Lucio Battisti

Anno d’uscita: 1976 Sito web: https://it.wikipedia.org/wiki/Lucio_Battisti Il fango come metafora delle restrizioni sociali, dell’incapacità dell’uomo moderno di assumere decisioni coscienti, si palesa già dal primo brano, che fu singolo insieme a “Dove Arriva Quel Cespuglio”. Quando in “Ancora Tu”, Lucio, con voce rotta proclama: “Disperazione gioia mia / sarò ancora tuo sperando che non sia follia / ma sia quel che sia / abbracciami amore mio / abbracciami amor mio / che adesso lo voglio anch’io”, indica, senza troppi drappi, l’indecisione insita nell’uomo, che esplode nell’impossibiltà o meglio impotenza di prendere decisioni: “Sei ancora tu purtroppo l’unica / sei ancora...

Read More

Categorie

Hardsounds

Centrale Rock Pub

Colonne Sonore

Black Mària

Silenzio in Sala

Shifter

Radio Spazzolino

Metal in Italy

Web Antv

Cruisin

Masked Dead Records

Pin It on Pinterest