Anno d’uscita: 2017
Sito web: http://www.airboundofficial.com/
Art Of Melody Music e Burning Minds Music Group sono orgogliosi di annunciare la firma con i melodic rocker italiani Airbound per la pubblicazione del loro album di debutto. Formatisi musicalmente negli anni 2000, i membri della band (Tomás Borgogna: Voce & Backing Vocals, Lorenzo Foddai: Chitarra & Backing Vocals, Angelo Sasso: Basso & Backing Vocals, Alessandro Broggi: Tastiere & Backing Vocals, Riccardo Zappa: Batteria & Percussioni), sono attivi nella scena da ben circa dieci anni. “Airbound” rivela l’amore per l’AOR più classico e il melodic rock. A livello individuale, i membri degli Airbound hanno coltivato le proprie carriere collaborando con gruppi come 883, Labyrinth, Vision Divine, Charming Grace e il famoso produttore pop Filadelfo Castro. Il lavoro di creazione per l’artwork ed il moniker è stato realizzato di Antonella Astori, ovvero proprio da me, Aeglos! Vado quindi a spiegare il significato di questa copertina… Guardandola, sembra quasi un invito ad entrare in questo luogo spaziale, dove all’interno vi è un mondo (se guardate più a fondo vedrete addirittura il particolare dello stivale italiano), e una stella cadente sopra di esso. Le stelle cadenti sono sempre state venerate sin dai tempi più antichi e per comprenderne meglio il motivo occorre immaginare proprio questo cielo blu notturno che gli uomini si potevano godere dalla Terra. Rappresentavano un’interazione tra l’uomo e le divinità; ogni tanto qualcuna di queste cadeva dal cielo e piombava sulla nostro pianeta come se fosse una palla di fuoco, simbolo di luce. La caduta di una stella creava un cratere dove restavano i residui di roccia vitrea, considerata fin dai tempi remoti un vero e proprio talismano magico. Ecco quindi il perchè della sua rappresentazione all’interno di questa porta aperta con battente. Un po’ come simbolo di porta fortuna non solo per l’album in se stesso, ma anche di magia che possa arrivare e sistemare ciò che non va a questo mondo, troppo frenetico, troppo caotico e sempre in guerra. Dalla porta vogliono entrare alcuni aerei di carta, simbolo di fanciullezza e di spensieratezza, di tutto ciò che è stato e che in realtà non si vuole perdere per nulla al mondo; pensieri e modo di vivere che non sempre necessariamente devono essere da adulti. Giocare e scherzare, cercare il lato bello di ogni cosa non può fare che bene, ma solo i bambini al giorno d’oggi sembrano avere questa capacità. Purtroppo la vita di un adulto, ormai, è troppo frenetica, ma si è sempre in tempo a fermarsi un attimo e, anche se solo per pochi istanti, abbandonare le responsabilità e i brutti pensieri; ecco quindi che bisogna avere il coraggio di aprire questa porta magica ed entrare, sperare ancora, sognare e, perchè no? Esprimere il desiderio che la stella cadente potrebbe esaudire! Esternamente alla porta c’è comunque un paesaggio di luce, un luogo che non incute timore, ma rilassa. Un buon allenamento della mente all’interno di questa porta potrebbe farci stare bene anche esternamente, una volta tornati nel nostro mondo. Abbandoniamo quindi i brutti pensieri e viviamo più serenamente e quando proprio non ne possiamo più, rientriamo nel nostro mondo magico, bussiamo al battente e qualcuno ci verrà ad aprire, qualcuno ci verrà sempre ad aiutare!
Antonella “Aeglos” Astori